Cinque cose da sapersi sugli uomini

 

 

Uomini e donne. Donne e uomini. Siamo diversi eppure c’è il ponte di collegamento, il trait d’union tra i due sessi, se doveva essere una sofferenza perché creare innanzitutto uomini e donne?
Se dietro all’iniziale incredulità e alle differenze non ci fosse la comprensione, l’amore e il paradiso, che senso avrebbe il tutto?

Una buona notizia: gli uomini non sono così difficili da comprendere. Anzi forse sono più semplici loro di noi.

Dopo anni, cosa dico decenni di pianti, rotture, drammi, confusione di ogni genere col tempo, con l’esperienza, con lo studio attento e approfondito vi posso dire di poter trasmettere delle verità abbastanza universali sugli uomini che vi eviteranno anni di dispiacere, grattacapi, notti insonni.
Continua a leggere queste verità che possono salvare la tua relazione e soprattutto la tua sanità mentale.
1. Non gli importa molto dei messaggi (e neanche a te dovrebbero)

Io non so quale fosse il problema più grande all’epoca dei telefoni tradizionali e senza cellulari, ma oggigiorno gira tutto intorno alle abitudini di un uomo riguardo ai suoi messaggi: perché mandava così tanti messaggi all’inizio e poi ha smesso, perché scompare per giorni alcune volte, perché i suoi messaggi sono cosi corti etc. etc.

La cosa più triste e divertente allo stesso tempo è che gli uomini NON hanno nessuna idea di quanto intensamente le loro abitudini in tal senso vengono osservate, messe sotto le luci del microscopio. Nessuna!
Ci sono molte ragioni per cui per una donna è un problema e del perché gli uomini ne sono cosi inconsapevoli; non è questa la sede di dilungarci su queste ragioni, ma il fondo è che non è un problema per gli uomini. Molti uomini vedono lo scrivere dei messaggi come una cosa superflua tante volte. Si all’inizio mandano tanti messaggi quando ti vogliono conquistare, ma non è realistico per un uomo poter sostenere ciò. Tristemente, molte relazioni terminano già prima di iniziare veramente perché la ragazza non riesce a gestire la diminuzione improvvisa dei messaggi quotidiani e anziché farsene una ragione, in senso buono, sferraglia contro l’uomo attacchi che richiedono spiegazioni per ogni messaggio a cui non risponde.

Non si può misurare la profondità di una relazione dalla quantità di messaggi ricevuti mediamente in una giornata o quanto tempo è passato tra uno e l’altro.
Si misura la profondità di una relazione dalla qualità del tempo che si passa con questa persona. Si può passare tutta la giornata avanti indietro a messaggiare di cavolate. Questo non significa che si è in una relazione profonda e bella ….in effetti non vuol dire…niente.
Gli uomini non pensano cosi spesso alla relazione come le donne, semplicemente la loro testa non è li. Non vuol dire, che non gliene importa, solamente che non è un punto focale per loro. E anche se lo fosse, c’è da sapere che gli uomini sono terribili nel fare più cose contemporaneamente e non sarebbero capaci di messaggiare abbastanza da mantenere la loro ragazza felice ed essere anche produttivi nella loro giornata. Quindi il fatto che un uomo vi mandi meno messaggi non vuol dire che non ci tiene, è semplicemente impegnato con altro. Seriamente! La spiegazione nella maggioranza dei casi è così semplice.

2. Gli uomini comunicano più attraverso le azioni che con le parole

Tante domande affiorano, tipo: “Sono confusa, il mio ragazzo mi dice che sono stupenda, ma non ha tempo per stare al telefono o mandare messaggi e neanche di portarmi fuori. Lo vedo solo la sera tardi, quando ne ha voglia.”
Gli uomini sanno che le parole sono importanti per le donne.

Alcuni uomini sfruttano questo e dicono cose che non sentono veramente o in cui non credono per avere ciò che vogliono e altri invece si trattengono nel dire cosa sentono veramente, perché sanno che una volta dette le fatidiche parole la dinamica della relaziona cambierà per sempre.

Se un uomo dice che farebbe di tutto per te e ti chiama la sera tardi, e ti prega di andare da lui, dicendo che è stanco per venire da te, allora ha una definizione molto vaga del tutto. Se dice che veramente ci tiene e gli manchi, ma è troppo stanco per vederti, in realtà sta dicendo non sei abbastanza importante da prendersi questo tempo.
Anche l’opposto è vero, un uomo potrebbe non dire qualcosa con le sue parole e invece, esprimere le sue azioni attraverso azioni.
Facciamo il caso che una donna sia in una relazione stupenda. L’unico problema è che il suo uomo le deve ancora dire le tre fatidiche paroline.

Per lei potrebbe iniziare un’ossessione: perché ancora non gliel’ha detto e cosa significa? Mentre è imprigionata nella sua testa, potrebbe ignorare tutte le cose belle che lui sta facendo per lei, le cose che dovrebbero dimostrarle al di là di ogni dubbio che lui la ama.
La parola amore per tanti uomini è una parola appunto grande e che incute timore. Questo non vuol dire che non sentano l’amore, e che qualche volta fanno fatica ad esprimerla a voce alta. Le donne rimangono cosi attaccate alle parole, mentre sono veramente le azioni che la dicono lunga e tutta. Se lui è lì per te, se ti tratta bene, se si apre per te, se si mette da parte per te, lui ti ama.

Dunque: se vuoi sapere realmente cosa prova per te, guarda le sue azioni e metti meno enfasi su ciò che dice o non dice.
3. Loro vogliono darsi e renderti felice, solo che non sempre sanno come

Attenzione donne, rimanete sedute perché forse per alcune questo sarà uno shock: gli uomini vogliono renderti felice. Si, è corretto. Anche se sembra che qualche volta voglia renderti la vita più difficile e sembra che voglia che tu vada fuori di testa, in profondità vuole veramente prendersi cura di te e darti ciò di cui hai bisogno. L’unico problema non sa sempre come farlo.
Gli uomini non sono donne (forse questo può essere un altro shock per alcune).
Non sono capaci di intuire le sfumature e decifrare gli indizi. Se vuoi che lui ti dia ciò che vuoi, digli quello che tu vuoi! Il trucco sta nel farlo in un modo che sia incoraggiante, non in modo minaccioso. E soprattutto in un modo che lui si senta apprezzato, ringraziato e ricompensato per quello che fa.
Fagli vedere quanto ti rende felice quando lui fa questo e quello. Non c’è niente di più attraente e seducente per un uomo quando una donna è profondamente felice con lui. Se lui vede che ti può rendere felice, lui sarà motivato di fare qualunque cosa per continuare a farti felice.

Tu forse penserai adesso: “Ma io gli dico sempre quello che vorrei e ciononostante lui non lo fa! Gli dico di portarmi fiori e chiamarmi di più, di portarmi più fuori e non cambia nulla!”
In questo caso, si, gli stai dicendo quello che vuoi, ma lo stai facendo in un modo che lui non te lo vuole dare. Se lo scoraggi o brontoli, si sentirà sconfitto e si ritirerà da te. La miglior strategia è di chiedere e incoraggiarlo, senza lamentela su ciò che non vuoi o sui tempi. Lui lo farà, a modo suo e coi suoi tempi. Basta dargli fiducia e non pretendere che venga fatto come l’avremmo voluto o fatto noi.

 

4. Lui supera il suo passato e le sue ferite, se pensa che ti perderà

Che si tratti di una separazione, di un lavoro stressante o di un passato pieno di ferite, saranno temi secondari il minuto in cui un uomo pensa che ti perderà. Gli uomini ricorreranno ad ogni tipo di scuse per evitare di essere in una relazione esclusiva (soprattutto quelli immaturi) – questo normalmente non hanno nulla a che vedere con te, ma con la sua avversione naturale al sentirsi “legato”.
Se sa che può scusarsi con te, dicendo che è ancora devastato dall’ultima relazione e sei ancora lì che gli giri intorno (nonostante l’evidenza che non vuole legarsi), non passerà molto tempo che ci sarà un nuovo cuore infranto, il tuo!
Se sente che tu molli la presa, quando senti che lui non vuole impegnarsi, inizierà molto prima a mettere insieme i pezzi della sua vita (su ciò in futuro altri approfondimenti).

DI PIU: Come gli uomini superano le separazioni

Sembra un gioco immaturo, ma perché dovrebbe metterci più sforzo, se può ottenere lo stesso premio a meno? Se trovi un vestito Chanel scontato a 20 Euro, insisteresti a voler pagare assolutamente il valore iniziale di 2000 Euro?
Voglio dire, ciò è il valore del vestito. E’ la risposta ovvia è che comunque non lo faresti. Se puoi ottenere qualcosa per meno, lo prenderai felicemente e ti sentiresti una stupida ad offrire più dell’importo minimo.
Questo accade nelle relazioni tutto il tempo. Se uomo conosce una ragazza, che è lì tutto il tempo per lui, nonostante tutto, non investirà un “centesimo” in più del necessario per tenerla con se.
Se un uomo ci tiene veramente a te e sa che te ne andrai, se lui non s’impegna con te, dimenticherà la sua ex ragazza e vorrà stare con te in un attimo.
Non rimanderà di un secondo e non rischierà che arrivi un altro uomo per acciuffarti. E se non s’impegna e insiste ancora che non ti può dare, ciò che tu vuoi? Beh, probabilmente non è mai stato cosi preso fin dall’inizio, ed è meglio saperlo ad un certo punto.

5. Il quesito numero uno è sempre quello di perdere la loro libertà, sempre

Nell’interesse di rendere la tua vita migliore e la tua comprensione degli uomini cristallina, togliero’ lo strato piu superficiale ed edulcorato per andare dritto al punto: gli uomini sono terrificati di perdere la loro libertà (il grado dipende dalle esperienze, dall’età e dalla maturità MA non illudetevi, la base è sempre quella).
Questa è la ragione per cui gli uomini sono cosi impauriti dall’impegno con una donna, è la ragione per cui si allontanano quando la relazione si approfondisce, è la ragione per cui passano da “caldi a freddi” e viceversa. Questo vuol dire che ogni uomo gira intorno ad ogni donna e vuole fare sesso con ciascuna di queste?

No. Ma faranno di tutto per prolungare il fatto di poter uscire quando vogliono, e fare ciò che vogliono, il più a lungo possibilmente.
Non vogliono sentirsi in gabbia o avere l’impressione di avere una palla al piede.
Potresti essere la ragazza più meravigliosa al mondo, ma lui non abbandonerà il suo bisogno profondo di sentirsi libero.

La miglior cosa che puoi fare è di continuare ad avere un forte senso di chi sei
e una vita al di fuori della relazione. Non affidarti a lui come se fosse il centro dell’universo perché il momento in cui sente la pressione, scapperà.
Il momento in cui farai pressioni e gli chiederai dov’è stato e perché non ha chiamato o ancora perché è silenzioso, sarà il momento fatidico in cui pensa di perdere questa libertà e si ritirerà. Se persisterai e lo caccerai ulteriormente, si distanzierà finché lui non sarà una memoria remota nella tua vita.

Se continui ad avere la tua di vita e ti senti piena e inte(g)ra, non avrà la sensazione che la relazione con te segnerà la fine della sua vita come uomo libero. E questo vale non solo per lui, ma anche per te.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *